Questo è il testo alternativo
Questa è una didascalia

Suonare la città è come suonare la scuola

Suonare la città è facile – quasi infantilmente facile –
è anche molto divertente
ma
è illegale
provate – se non ci credete
a suonare la città
e vedrete che vi fermeranno subito
subito non farete neppure due passi
[…]
dunque andare per le strade a suonare è
ancora
un gesto privo di senso
se non
è
una servitù
[…]
è suonare la città è suonare per – attraverso – nella città
è
è
una libertà eccessiva per il nostro costume attuale

Giuseppe Chiari, Suonare la città

Performance per Suonocr@zy 2018 con gli studenti dell’IC Rosmini di Roma

ispirato a Suonare la Città di Giuseppe Chiari (testo completo: https://urbanfields.wordpress.com/inspiration-2/suonare-la-citta-di-giuseppe-chiari/ )

In basic design we trust | in disobedience we teach | in solidarity we live

 

What
UNPACKED is an agile and fresh Office supporting a wide range of creative activities. Mainly is a common ground for speculations over cross-fertilizing projects involving diverse disciplines including art, architecture, urban planning, photography, design, business innovation, teaching, communication and more.

Mission
UNPACKED unveils the opportunities hidden into the folds of obvious and banal, through architectures, installations, exhibitions, performances, workshops, various experiments of communication and relational design, instant and spontaneous playgrounds, experments inbetween digital and analog.

Bio
The office based in Rome started in January 2005 thanks to the Young Entrepreneurs European funds “Sviluppo Italia” and is currently driven by Daniele Mancini and Irene Rinaldi, both architects and educators